La strana coppia e il doping

Stasera in compagnia di Laura (corsia4) si va ad  un incontro che dovrebbe risultare molto interessante. Incontriamo il nostro amicocentro-medicina-dellosport-mo Gustavo Savino, responsabile del centro antidoping Emilia Romagna che ha trascorso il weekend allo stand della Medicina dello Sport dell’Azienda Usl di Modena al Festival della Filosofia per promuovere l’attività fisica come fattore di salute. (nella foto il team)

Il titolo?   Continua a leggere…

#Lifesaving2016 bronze over gold

La soluzione si trova nelle formazioni italiane.
congratulazioniI Nuotatori Modenesi  tra i giovani prima, come le Rane Rosse nella open dopo, anche se le gare finiscono oggi pomeriggio, chiudono al 1° posto e vincono la classifica Mondiale piscina.

Chi prima e chi dopo, trova la quadratura del cerchio.girogirotondo
Prima – Continua a leggere…

#Lifesaving2016 the N.M. supremacy

img-20160914-wa0008  La mia serie preferita come capirete dal titolo è quella di Jason Bourne. Non tanto per la via della perdita di memoria che crea l’impalpabile della storia, ma per la capacità di reazione, di perseveranza e quando serve ferocia. I Nuotatori Modenesi si sono riconfermati campioni del mondo lifesaving youth per le specialità indoor e in una sfida che si è risolta a favore nei  gialloblu di Maranello c’è un poco di tutto questo. Continua a leggere…

#Lifesaving2016 clubsupershow

Dopo essere partito con le migliori intenzioni del mondo per un post emiliano mi sono lasciato prendere la mano e ho abbracciato tutta la prima giornata piscina e le prime (quasi) insignificanti giornate on sea-side.
A questo punto la logica pubblicazione è stata dirottata ed è in programmazione su corsia4.it

staf-torpedo img-20160913-wa0005 Continua a leggere…

#Lifesaving2016 ecco l’Interclub

nuotatori-modenesi
Archiviato nel bene e nel male la fase riservata alle nazionali del Campionato del Mondo, le due sedi olandesi Eindhoven & Noordwijk Strand ospitano da oggi il mondiale Interclub, con la solita doppia veste contemporanea
Interclub Open
Interclub Youth
Continua a leggere…

#Rio2016Paralympics Ceci is back!

“Quel femmes!” esordirebbero i francesi. La mia gioia è grande,  la volontà e la soddisfazione di queste ragazze è infinita e insuperabile.

img-20160911-ceci-argento
giulia-ghiretti

Dopo l’emozione del debutto e i risolini di disagio mostrata in diretta RAI,  Giulia Ghiretti è stata molto brava nella finale dei 50 farfalla S5.  In progressione la matricola parmigiana ha risucchiato le avversarie e con 45.74 sono arrivati nuovo R.I. ma soprattutto il bronzo. La cinese XuXihan con 43.72 ha conquistato l’oro sulla norvegese Rung 45.67. Continua a leggere…

fidanzamenti e matrimoni USA

14088689_10153722117750636_1244391483741421290_nSe da Modena sapevo in anteprima e direttamente da Matteo Sogne della partenza estiva verso Salt Lake City destinazione Università dello Utah, rimbalza e mi raggiunge nc-state_m_izzo-768x956direttamente dagli Stati Uniti e non da Bologna, l’impegno (verbale) che Giovanni “frog” Izzo avrebbe preso con North Carolina State per vestire la divisa dei Wolfpack dal prossimo autunno. Niente male.

Per il nuotomercato regionale aspettiamo ancora un poco

#Lifesaving2016 however,whatever

sono qui, sono lì, stavolta sono là…
e la prima giornata del mondiale olandese è andata in onda su corsia4

è inserito in fondo al report, ma ricordo che le uniche immagini video reperibili dell’evento iridato le ho trovate su Fb e grazie ai francesi di Coureursdecume Lifesavingeuromag

#Lifesaving2016 chi SERCa, trova?

14188428_1821579224745654_4231623036532658048_oSi è aperta la rassegna iridata del lifesaving con la disputa della SERC.
La simulazione a sorpresa ha sorpreso anche il sottoscritto. Dopo aver promosso l’evento di Genova in casa Sturla dello scorso anno, e aver intervistato team manager e Nico Di Tullio su Corsia 4, l’unica cosa che non ho capito è la tempistica. Se la prova viene disputata alla 14.30 e la cerimonia di apertura è alle 18 dove la coreografia aliena con hydrojet e aquascooter è già online, quanta meditazione occorre ai giudici per emettere un verdetto e vederlo pubblicato?
Continua a leggere…

NO streaming, NO party!

– Cerca che ti ricerca, alla fine non ho resistito e ho rivolto ai diretti interessati la fatidica domanda … ci sarà, vero?
“Hello Fabrizio,
We will only have lifetiming on the website to follow all results”
medaglie
Il nucleo del discorso è questo, la delusione è enorme, i miei miti cadono. Vi risparmio il prima e il dopo della comunicazione con gli organizzatori dell’appuntamento mondiale che in questo modo bucano platealmente le aspettative di tutti quanti. Olandesi o no, stavolta l’han fatta grossa, ma soprattutto fuori.   Continua a leggere…

Il paradigma del verbo olimpico

Ogni cosa ha il suo tempo e spazio, come ogni verbo ha la sua declinazione. Sono esempi di paradigma le forme che prende un verbo nella coniugazione, un pronome, un aggettivo e un nome nella declinazione, come ciclicamente 182571728saltiParadigma_01si replicano i periodi preolimpico, olimpico, paralimpico e polemico.

Le coniugazioni dello sport, come pure i tempi, sono diversi dalla grammatica che viene abitualmente studiata. Non c’è l’infinito, c’è il presente, molto passato. Anche il futuro, spesso anteriore, risulta a volte  imperfetto. Continua a leggere…

o Trem do Corcovado

Si guadagna ma non si chiede

Untitled 254Ho sempre pensato ci sia qualcosa di misterioso e masochista nei mezzofondisti.
Sforzi prolungati, allenamenti differenziati, soddisfazioni dimezzate (visto che sei fuori dal trittico veloce ed escluso dall’opportunità staffette).
Al limite anche diverso appeal con l’altro sesso. Untitled 248
Anche se non intendi arrenderti alla mancanza di cambio ritmo e anche ad una diversa potenza, a pensarci bene non è una gran scelta per un ragazzino/a. C’è però qualcosa che li rende riconoscibili, unici, Untitled 249che li unisce a qualsiasi livello.
Esiste una solidarietà, non sempre presente nelle altre specialità che ho notato negli sport di fatica e che va oltre il successo, la sconfitta o al valore prestativo. E’ qualcosa che va oltre al riconoscimento del maschio alfa Untitled 252della vasca o al “good job” di prassi.
E’ una cosa antica e a cui tengo molto e che proprio nelle immagini olimpiche, dopo l’arrivo dei nostri Greg e Gabriele è risultato lampante. Ritrovare i finalisti al centro della vasca per complimentarsi, scambiare una battuta, è un incontro “never seen before in water”.  Avvevuto sicuramente tra uomini che si stimano e si riconoscono reciprocamente puliti.
Credo si chiami rispetto.