Festa delle Societa’ 2016/17 -FATTO-

Con una scelta temporale più consona, si è svolta la festa annuale con la premiazione degli atleti e delle società dell’Emilia Romagna.
P1100735
Un’occasione, tra le altre, per complimentarsi in diretta e personalmente con Martina Grimaldi per l’importante riconoscimento internazionale ricevuto in questi giorni. Un’iscrizione nella Hall of Fame del fondo che la consegna agli annali di questa specialità iscrivendola tra le leggende.

Con qualche assenza più o meno giustificata tra gli assoluti, la festa è risultata sobria. Sempre a parere strettamente personale, per alleggerire il cerimoniale e renderlo più interessante, mi sarei aspettato alcune modifiche rispetto le edizioni precedenti a cui ho avuto modo di prendere parte.

Ho apprezzato la scelta oraria e di data, ma avrei desistito all’abituale cappello di introduzione a più voci. Il discorso del Presidente mi sembra fondamentale e doveroso, ma avrei apprezzato che dopo il suo intervento si fosse passato oltre.

Considerando il livello che il movimento regionale sta raggiungendo di anno in anno,  avrei lasciato più spazio agli atleti e avrei cercato la loro collaborazione chiedendo, almeno a chi ha fatto parte di una selezione nazionale,  2 parole.

D’altronde è l’esempio che traina il movimento e non solo il movimento a crearli. Un piccolo inciso personale penso sarebbe stato più interessante del semplice sorriso e del riconoscimento ricevuto e il tempo totale sarebbe risultato identico. Serve solo un “presentatore” con il senso del ritmo. Il cronometro  già impera.

Considerato poi che al giorno d’oggi ogni cosa è possibile, prenderei in considerazione la realizzazione di un video. Prodotto che non escludo sia stato in ogni caso realizzato, da cui estrarre tante mini clip con i numerosi atleti.

Mancavano quelli in trasferta USA, Australia, Brasile, Livigno, ma pazienza.
Tanto restavano muti.

l’album foto ⊗ 

Rispondi