CARI PROFESSORI…

Uno spunto di riflessione rivolto da una professionista a chi guida. E non al passeggero. Solitamente è il conducente che deve rimanere sobrio e non necessariamente il contrario.

Sorgente: CARI PROFESSORI….

e dalla stessa autrice (24/03/2017)
La pazienza è la virtù degli sportivi

Rispondi