#ejc2016 Bravissimi!

Se la bandiera italiana non voleva scendere e lo speaker presentava in italiano “Fratelli d’Italia” come il tormentone dell’estate, oggi sarà successo qualcosa di speciale, anche se gli azzurri in questi campionati sembrano siano andati a corrente alternata. … ma quando entrava quella giusta!
Ultima giornata a Hodmenzovattelapesca e 6 volte l’inno, con 2 doppiette, ma soprattutto con l’oro individuale (in ordine di apparizione) di Tania Quaglieri e Giovanni Izzo.

Untitled 228 tania Untitled 234 Untitled 238 gio

Tania in 1’01.38 vicino al suo record del 7Colli, sorridente e lacrimosa come non mai (dopo), e Giovanni che firma con grinta e cattiveria il 22″09 che vale il record italiano juniores, demolendo di 4/10 il p.p. ma anche il precedente gommato di Leonardi datato Roma 2009.

Ci vorrebbe un BEN TORNATI agli arrivi del Marconi, ma i compagni li aspettano martedì a Riccione. Stasera la festa è forse con il gulash, speriamo che in Romagna almeno una piada ci scappi…
Ah, per la cronaca il medagliere ne conta 22 con 9 titoli. L’Ammiraglio Butini e il Gen. Bolognani minimizzeranno, ma per noi E.R. è un bell’andare: 3 ori, 3 argenti e non scordiamo il bronzo. E ripeto: se è difficile qualificarsi ai regionali c’è un perchè, ma bisogna insistere.

Rispondi