ULTIMISSIME prima degli assoluti

Ufficiale l’inserimento del nostro meeting l’1 e 2 giugno nel calendario federale,
quanto l’ufficializzazione di oggi da parte di Federnuoto delle date  e della composizione dei gironi del campionato a squadre di serie C .
In sede, ancora e come al solito fino all’ultimo da definire,  il 12 o 13 giugno.   Chissà se si andrà, nel caso, alla scoperta di una nuova piscina o torniamo a rischio temporali …………. a Pesaro.
Per evitare che Stefano debba inviare un avatar  in altra sede,  oppure con triplice suddivisione diventare "uno e trino"    (^..^)   siamo in girone con Rane Rosse, (per puro culo, se così posso esprimermi) quindi con Alle e Silvia come avversari, per Enrico pazienza .      ilFogliani         
 
1° girone
Team Insubrika
Modena Nuoto
Rane Rosse Aqvasport
Polisportiva Noale
Sporting Club Flegreo
Pesaro Nuoto Team
Nuoto Club Tonic Terni
President Bologna
                                            

2 commenti

  1. Il campionato a squadre non è ancora sicuro che lo si faccia, a meno che non si decida di far gareggiare anche i dirigenti… che per una volta potrebbero così essere più vicini alla squadra. Non ci sono più i numeri indispensabili per poter presentare una formazione dignitosa per un’appuntamento del genere… o forse non ve ne eravate accorti?precisazione: la scelta dei gironi non è data da mie volontà ne scelte per il fatto che ci siamo rane rosse insieme a Modena Nuoto è del tutto casuale, o meglio data dai punteggi del sistema di accesso alla manifestazione. Stefano (che non ama essere chiamato per cognome… a già, ma questo lo sa solo chi mi conosce)

  2. L’inserimento dei dirigenti potrebbe essere un’idea anche se penso che nell’occasione possano dare il meglio di sè solo a tavola, però ricordo di aver visto delle formazioni peggiori gareggiare negli anni passati, anche nostre. Sempre in funzione di precedenti occorsi, pensavo che l’abbinamento fosse stato preso in considerazione, mentre invece al contrario, non era assolutamente considerato il fatto che non ami essere chiamato per cognome. Dato che il discorso era in terza persona, e non diretto, pensavo e sono tuttora convinto che ci possa stare. Ma l’ho comunque corretto.

Rispondi